Aghi per trucco permanente PEAK Cerus

Aghi trucco permanente Peak Cerus

Aghi per Permanent Makeup

Le Peak Cerus sono degli aghi a cartuccia specifici per trucco permanente o semi permanente.
Questa linea di aghi per tatuaggio cosmetico è stato realizzato per poter eseguire sedute di permanent makeup e/o microblading anche con le normali tattoo pen rotative che si trovano in commercio, generalmente destinati al mondo del tatuaggio.

La Peak non è l’unico Brand che abbia intrapreso questa strada, ma anche altri Brand si stanno avvicinando a questa scelta.
Questo nasce innanzitutto con l’arrivo delle tattoo pen rotative nel mondo dei tatuaggi, che sono sempre più maneggevoli, performanti e versatili.
Ma nasce anche per fare una leale concorrenza a quelle aziende che vendono dermografi il cui utilizzo prevede solo ed esclusivamente le cartucce da loro prodotte. Questi dermografi, che generalmente vengono proposti durante i corsi di formazione, sono senza ombra di dubbio delle buona macchine, ma hanno dei costi decisamente alti, ed anche il costo dei materiali compatibili, come gli aghi, non scherza. E spesso sono costi insostenibili soprattutto da chi ha intrapreso da poco questa attività.
Ma questo è un argomento a cui dedicherò un post a parte.

Aghi Peak Cerus

Tornando agli aghi Cerus della Peak, sono quindi aghi che nascono per essere compatibili con tutte le tattoo pen rotative disponibili in commercio. Ma anche per essere utilizzate da macchinette per tatuaggio rotative standard, ovvero quello che necessitano di grip per cartucce, che siano grips monouso, oppure grip in alluminio o acciaio sterilizzabili in autoclave. Nel mondo del tatuaggio, i vari brand che producono tattoo pen rotative non ha mai optato per scelte commerciali – strategiche – le quali se acquisti un macchinario da un determinato Brand dovrai necessariamente rifornirti da quel Brand per ottenere materiale di rifornimento.

Da questo ne de deriva che, essendoci una larga platea di produttori di aghi e di macchine che realizzano dermografi standard, indubbiamente i costi degli aghi scendono notevolmente di prezzo. E diventano prezzi abbordabili per chiunque faccia trucco permanente, senza tuttavia lasciare indietro la qualità.

Abbiamo ricevuto e riceviamo quasi quotidianamente tantissime richieste da parte di dermopigmentiste le quali ci chiedono se siamo in possesso di aghi compatibili con i loro dermografi. Nella maggior parte dei casi è no! Gli aghi Peak Cerus non saranno mai compatibili con dermografi che probabilmente avete acquistato duranti i corsi di formazioni nelle accademie.

Specifiche Prodotto Peak Cerus

Gli aghi in questione li trovi nel nostro negozio ad un prezzo di 40 euro contenenti 20 cartucce. Li puoi trovare in questa pagina Aghi Peak Cerus.
Di questi aghi a cartuccia per trucco permanente potrai trovare diverse configurazioni:

Round Liner
1RL: 0.18mm, 0.25mm, 0.35mm, 0.40mm (taper 1.5 mm)
3RL: 0.18mm, 0.22mm, 0.25mm (taper 5.5 mm)
5RL e 7 RL: 0.30 mm (taper 5.5 mm)

Round Shader
3RS: 0.35mm (taper 3.5 mm)
5RS, 7RS, 8RS: 0.30 mm (taper 3.5 mm)

Slope
3 SF e 5 SF: 0.30 mm (taper 3.5 mm)

Flat
4F: 0.30mm (taper 3.5 mm)

Come potete vedere dalle configurazioni ci sono il 90% di aghi utili al trucco permanente ed al microblading effettuato con dermografo.
Gli aghi Peak Cerus, per trucco semi permanente, sono una valida opzione ai costosissimi aghi che solitamente i vari produttori creano solo ed esclusivamente per i loro dermografi. Il problema è che questi aghi (parliamo delle Peak Cerus o di altri) generalmente non sono compatibili con tali dermografi.
Per cui, una scelta accurata nell’acquisto di un dermografo, può dimostrarsi nel tempo una scelta giusta o sbagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *